Artistici di sicurezza

 

I vetri artistici di sicurezza, nascono dall’esigenza di avere dei vetri decorativi che arredino gli ambienti in cui vengono collocati e che siano rispondenti alle normative antinfortunistiche vigenti.

 

Vengono realizzati utilizzando due vetri, normalmente di 3 mm. di spessore, all’interno dei quali si inseriscono dei plastici e degli elementi decorativi come tessuti, carte di riso o fibre di seta.

Il ciclo di cottura in un forno sottovuoto fisserà in maniera irreversibile i vetri al plastico formando un vetro decorativo antisfondamento e di sicurezza.

Spesso questi vetri vengono poi impreziositi con l’aggiuta di una o più fusioni applicate che rendono il lavoro ancora più gradevole.

 

Nelle foto sopra e a lato potete vedere due vetri artistici di sicurezza realizzati con fibra di seta oro in un caso e con fibra di seta argento nell’altro.

In entrambi i casi il vetro viene arrichito utilizzando delle vetrofusioni applicate realizzate con vetro placcato coprente.

 

A lato l’immagine di un dettaglio relativo ad un vetro artistico di sicurezza in fibra di seta arancio installato su una porta interna.

Nella gamma dei vetri artistici di sicurezza una produzione interessante è senza dubbio quella con le immagini ad alta definizione inserite all’interno del vetro.

Come si può notare dallo schema accanto le immagini vengono stampate ad alta definizione su una pellicola di p.e.t. e poi assemblate con plastici e.v.a. allinterno di due vetri.

Variando i materiali utilizzati si possono ottenere diversi gradi di copertura del lavoro finito: trasparente, medio e totalmente coprente .

Infiniti sono i campi di utilizzo di questo prodotto. Per esempio con copertura coprente si possono realizzare top di cucine, piani di tavolini o vetri per porte di armadi a muro dove la necessità del cliente è quella di coprire totalmente la parte dietro al vetro. Con la copertura media si possono realizzare  vetri per porte interne visto che con questo grado di copertura l’immagine è identica da entrambi i lati e oltre a far passare la luce si ottiene un effetto di non trasparenza utilizzabile anche su porte di locali come i bagni o le camere da letto. Con il grado di copertura trasparente si possono realizzare vetri utilizzabili dove non si necessita di coprire il locale retrostante.

Si può utilizzare una  immagine fornita dal cliente così da personalizzare il vetro oppure si puo scegliere tra moltissime fotografie disponibili: unico requisito importante è la definizione dell’immagine che deve essere la più alta possibile.